Home Comunicati Due sedute per il Consiglio comunale di Monteriggioni
Due sedute per il Consiglio comunale di Monteriggioni PDF Stampa E-mail
Scritto da news   
Lunedì 30 Settembre 2013 08:28

Tra i punti previsti le percentuali Tares, modifiche la Regolamento edilizio e la decadenza di due consiglieri

Due sedute del consiglio comunale di Monteriggioni nei prossimi giorni. L'assise dei consiglieri infatti si riunirà domani, venerdì 27 e lunedì 30 settembre per discutere due ordini del giorno che vedono in programma, tra le altre cose, due interrogazioni, le tariffe Tares 2013 e modifiche al Regolamento edilizio comunale.

“Abbiamo convocato due sedute distinte per i tanti punti previsti e per la loro importanza – commenta il sindaco Angelo Fantucci – in questo modo potremo dare ad ogni punto il giusto spazio all'interno del dibattimento”.

Si comincia quindi venerdì 27 settembre alle 17 e dopo le comunicazioni del sindaco saranno discusse due interrogazioni del gruppo Popolo della Libertà, la prima ha per oggetto lo stato del sito web ufficiale del Comune e la seconda riguarda lo stato dell'illuminazione votiva e pubblica del cimitero di Abbadia Isola. Dopo l'approvazione dei verbali delle sedute precedenti saranno discussi altri due punti: la decadenza dalla carica di due consiglieri comunali e la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e la salvaguardia degli equilibri di bilancio 2013.

“Probabilmente – continua Fantucci - il consiglio comunale invertirà l'ordine dei due punti per discutere come atto finale della seduta la decadenza dei consiglieri perché si tratta di una proposta delicata e che scaturisce come conseguenza alle assenze maturate durante l'ultimo anno”.

Lunedì 30 settembre alle 18 invece saranno portate in approvazione le tariffe relative al 2013 per la Tares.

“Nel primo punto all'ordine del giorno proporremo la distribuzione percentuale delle tariffe tra utenze domestiche e non domestiche, all'incirca si tratterà del 51% per quel che riguarda i siti produttivi ed il 49% per le abitazioni. Proporremo poi, come secondo punto, alcune modifiche ed integrazioni al regolamento Tares già approvato nei precedenti consigli comunali”

In approvazione poi alcune modifiche al Regolamento Edilizio del Comune ed al Piano Triennale delle Opere Pubbliche, queste relative ad un finanziamento regionale su alcuni progetti specifici che saranno così pianificati.

 
Joomla templates by a4joomla